CFP: Normativismo/Realismo politico: un’interazione problematica

Submission deadline: April 15, 2019

Conference date(s):
June 4, 2019

Go to the conference's page

Conference Venue:

Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, Università degli Studi di Cagliari
San Gavino Monreale, Italy

Topic areas

Details

Call for Papers

Normativismo/Realismo politico: un’interazione problematica

Da Platone a Rawls, da Machiavelli a Weber, la storia del pensiero politico risulta profondamente segnata della dicotomia Normativismo-Realismo: dobbiamo guardare il politico per come dovrebbe essere o per come è? «Mettiamoci a fondare teoricamente uno Stato», invitava Socrate nella Politeía; gli rispondeva Machiavelli nell’opuscolo De Principatibus: «mi è parso più conveniente andare drieto alla verità effettuale della cosa, che alla immaginazione di essa».

Il legame di tale coppia concettuale, è invero biunivoco: un termine rimanda all’altro, in una costante relazione dialettica inscindibile. L’idealità del normativismo, che pensa il politico e le sue forme come dover-essere, si scontra irrefutabilmente con il dato reale, empirico, dell’universo sociale. Ciò è altresì vero invertendo i fattori: il realismo politico, se non vuol divenire una semplice presa d’atto dell’esistente, non può esser digiuno di una visione normativa. Così possiamo partire dalla denuncia della corruzione politica presente nella Lettera VII e giungere al disegno ideale, che forse la realtà (Sparta) non preteriva; così possiamo partire dalla critica del Machiavelli verso repubbliche e principati mai visti e solo immaginati, per giungere alla definizione di quell’arte politica che per il mantenimento dello Stato, fine supremo, ha più di un dover essere di cui non peritarsi.

Obiettivo del presente convegno sarà per tanto quello d’indagare, sotto la prospettiva storico-filosofica, il rapporto problematico dei due termini in questione. Si privilegeranno contributi di giovani studiose e giovani studiosi (dottorandi, dottori di ricerca e ricercatori), che animati dallo spirito di condividere passione per la ricerca, rigore scientifico e originalità, saranno in grado di presentare il tema del Normativismo e del Realismo politico secondo l’intreccio dialettico testé accennato, proponendo la complessità del tema attraverso la ricchezza dell’interdisciplinarità. I candidati saranno altresì invitati a rendere le speculazioni oggetto del loro intervento argomento critico per una riflessione sull’attualità del nostro tempo.  

Linee di ricerca

 

Tenendo presente la complessità del tema e l’interdisciplinarità cui si presta, le relazioni potranno ripartirsi in tre linee di ricerca:

Traccia I

Coordinatore: Andrea Serra (a.serra.spol@gmail.com)

Qual è il peso della storia, dello spazio e del tempo, nella definizione di una speculazione politica normativista o realista? Possiamo interpretare il pensiero come risultato scaturente dal sostrato storico, come risposta ai perché che il proprio tempo domanda?

 

Traccia II

Coordinatrice: Martina Marras (martinamarras@hotmail.it)

Che si parta dal magistero delle cose per come sono, ovvero per come dovrebbero essere, sempre ci si riferisce a questioni il cui peso concettuale non può essere omesso; ed invero, il tema delle grandi categorie, che s’iscrivono in un universo filosofico, pare ricomprendere la stessa coppia concettuale oggetto d’esame. Come definire, dunque, il peso del concetto nella tensione Normativismo/Realismo?

Traccia III

Coordinatori: Alice Marras (alicemarras87@gmail.com), Fabio Elemento (elementofabio@virgilio.it)

Come si declina, in riferimento alla teoria del diritto, la dicotomia Normativismo/Realismo? Giusnaturalismo (diritto razionale, critico)  e diritto positivo non sono forse altri volti di quella stessa interazione problematica che attiene a ciò che dovrebbe essere contra ciò che è?

Adesione al convegno: modalità operative

Per partecipare al convegno è necessario inviare, entro il 15 aprile 2019, una proposta di intervento ai coordinatori delle sezioni (vedi supra). La proposta deve constare delle seguenti indicazioni: 1) titolo dell’intervento; 2) abstract della relazione, per una lunghezza non superiore alle 1000 battute (spazi inclusi); 3) breve elenco bibliografico; 4) curriculum del candidato; 5) indicazione della sezione cui si intende partecipare.

Le proposte saranno valutate e selezionate da un comitato scientifico ad hoc, sulla base dell’attinenza al tema e alle sezioni proposte. I coordinatori si impegnano a dare risposte tempestive, richiedendo, per le relazioni selezionate, conferma di partecipazione.

Comitato organizzativo

Andrea Serra: PhD, Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche, Cagliari.

Alice Marras: PhD, Dipartimento di Pedagogia, Psicologia, Filosofia, Facoltà di Studi Umanistici, Cagliari.

Martina Marras: PhD, Dipartimento di Pedagogia, Psicologia, Filosofia, Facoltà di Studi Umanistici, Cagliari.

Fabio Elemento: PhD, Pontificia Università Gregoriana, Facoltà di Filosofia, Roma.

Supporting material

Add supporting material (slides, programs, etc.)

Reminders

This event has been submitted and is maintained by:

(Università Degli Studi Di Cagliari)

You should login and contact this user if you believe the information on this page needs updating.

If you judge that this event entry is inappropriate, please login and report it.